Pubblicata il 09/02/2019
Infinita neve,
di tacito manto
distesi prati ricopri.
vaghi ricordi ridesti
in cuor mio nostalgie
nell'anima calore.

della mia giovinezza
attimi luminosi;
volti sorridenti
nel bianco tuo candore.

s'agghiaccia il prato
s'inbianca il paese
con esso .. le case ..
una mortal pace
or regna.

rovinoso inverno
nella tua notte,
indifferente, spunta la luna.
la terra si illumina
con essa la gioia riflessa
nel tuo volto,
la vita nelle tue mani.

noi due
..soli..
dell'amore il risveglio
che il cuor conforta,
eterna immagine
nel volgere degli eventi;
inviolabile nel tempo
nemico dell'umana sorte...
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (2 voti)