Pubblicata il 08/02/2019
Composto su Magnificat bwv 243 di Bach

hai deposto la corona d’oro e
ti sei distesa per l’ultima volta
sul letto di fuoco.

il tuo corpo è cosparso
di un profumo divino e
le tue morbide piume volano vie spente.

l’altare del mistero ti accoglie,
ora sei solo una lacrima.

non hai più le ali,
il colore è diventato oblio nel vuoto della morte,
la musica sacra è svanita nel nulla della vita.

ma il tuo amore rinasce per me,
dall’inizio dei tempi.

esulta e gioisci per l’origine del mondo e
ogni volta per me, dal buio cosmico.

magnificat anima mea Dominum,
per l’uomo che celebra l’eterno ritorno dell’amore.
  • Attualmente 2.33333/5 meriti.
2,3/5 meriti (3 voti)