Pubblicata il 31/12/2018
Avvenne così
le spiegò che non importava
che per lui era lo stesso
che se voleva
poteva anche ritornare
lei rallentò
quasi ad esitare
era come una memoria
non riusciva mai a saperlo
lui le sorrise
ma pensava che era
stanco di restare
allora lei gli chiese
se fosse come gli altri
e iniziò ad accettare
parlando di un’incerta attesa
ma lui era solo
nella luce del mattino
e ad affollare la sua mente
erano incolte trascendenze
sponde inanimate
di un silenzio
oltre il suo tempo.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (4 voti)

Scorre meglio di un fiume in piena! Bella, davvero!

il 01/01/2019 alle 11:27

"ma lui era solo nella luce del mattino e ad affollare la sua mente erano incolte trascendenze sponde inanimate di un silenzio oltre il suo tempo."

il 01/01/2019 alle 13:36

Bello lo scritto un capolavoro la chiusa

il 08/01/2019 alle 11:20

grazie a tutti per letture e commenti...

il 08/01/2019 alle 13:07

Questa Poesia veramente trascendentale si può dividere in quattro stazioni...nella prima si legge di una affermazione che garantisce una equipollenza di valori davanti alla quale lei ha un attimo di esitazione perché la memoria non le porta sollievo...nella seconda stazione lui sorride ma dentro la propria anima non c’ è corrispondenza perché c’è il peso di una certa stanchezza...nella terza stazione lei sembra avere pietà della imperfetta natura umana ma cautamente lo mette in aspettativa come a dirgli: non ti prometto nulla...nella quarta ed ultima stazione si assiste alla soluzione finale della partita dove soltanto lui unico Attore pare vagare in un corridoio delimitato da sponde inanimate come ferme nel Tempo...e dove un silenzio irreale che non ha nulla di umano lo precipita con la mente affollata di incolte trascendenze oltre il suo di Tempo quello della vita...la luce del mattino lo avvolge nella sua solitudine...

il 11/01/2019 alle 18:55

strepitoso rom, colto pienamente il senso e le tensioni anche più recondite che ho tentato di esprimere nel testo. un abbraccio di cuore...

il 12/01/2019 alle 15:00

Semplicemente bellissima...Sa di qualcosa di perduto irrimediabilmente....

il 16/01/2019 alle 17:44