Pubblicata il 07/02/2003
Come un sorriso
di gesso il ricordo
del mare sospeso
nel cielo,emerge
denso in questo
piccolo universo
disorientato...
e tenero
e disorientato..
E mi sommerge
ingrato..
e annego,in un
sorriso di gesso
e in un ricordo
sommesso
che cade dall'alto
come luminosa
neve che geme
..oh si !! che
geme..
  • Attualmente 1/5 meriti.
1,0/5 meriti (1 voti)

Molto particolare e dolce, questo immergersi nel sorriso, quasi attonito di fronte ad una luce interiore. Bella quella ripetizione "disorientato...
e tenero
e disorientato.."
Complimenti!
Axel

il 07/02/2003 alle 12:54

Povera, un puntino davanti all'universo che fà di lei quel che più gli aggrada....
Bella, come sempre. Sì.
Baci
Francesco (della Luna)

il 07/02/2003 alle 14:07

ciao..con piacere ti ritrovo e col mio piu' bel sorriso ti saluto!! Luna

il 07/02/2003 alle 16:03

sai...ho un grande amico di nome Francesco ,come te, e l'ho chiamato Francesco della luna...anche tu sei molto dolce..e ricordandomi il nome, e la dolcezza ti ho chiamato come lui...Grazieeeeeee..un'abbraccio Luna

il 07/02/2003 alle 16:05

Un momento di tristezza, rappresentato splendidamente da quel " sorriso di gesso " e dalle ripetizioni che non appesantiscono la poesia, ma anzi le danno forza e significato. Particolare, senza dubbio, anche un po' diversa dalle tue liriche consuete, ma senz'altro ricca di fascino.Baci.
Michele

il 07/02/2003 alle 20:11

preciso ed intelligente anche questo tuo gradito commento..adiosMichele..Luna

il 08/02/2003 alle 16:38

quello che dice il cuore..sono le cose piu' dolci da ascoltare..credi....un grande sorriso..Luna

il 08/02/2003 alle 16:39

Molto creativa questa lirica colma di significato

il 18/04/2019 alle 12:04