Pubblicata il 22/11/2018
Sto parlando a un amico
che sta un po' male
ascoltandolo però mi accorgo
che non so più cosa pensare.
mi sono perso nelle scelte
che lui ha dovuto affrontare
e sulle conseguenze incerte
che non ha potuto ignorare.
cosi mi domando
se sono vere tutte le storie
che mi ha raccontato
o se sono io la causa
di ciò che ho interiorizzato
smarrendo la fiducia
che con fatica avevo trovato
anche se strada facendo
me ne ero dimenticato.
eppure dentro il mio cuore
sento ancora battere l’amore
in grado di andare oltre
ogni fantomatico rancore.
condividendo la gioia
e anche il dolore
che la vita ci pone
in ogni situazione.
mi aggrappo allora
alla flebile speranza
di poter capire un giorno
come sia possibile
per qualcuno
smettere di amare
a questo mondo.
  • Attualmente 4.66667/5 meriti.
4,7/5 meriti (3 voti)