Pubblicata il 21/11/2018
Non so come farò amici miei, ma
il mio cuore ed il mio corpo
sono divisi in due.. La parte sana
e quella malata.. Ho paura,
soffro in silenzio, non penso
al futuro.
cerco appoggio negli oggetti,
nella natura, allontano le parole..
le poesie che tanto amo
saranno tracce e testimonianza..
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (2 voti)

Pensieri comuni, Ginni!

il 21/11/2018 alle 21:34

Per fortuna non è auto biografia, ma conosco persone malate.. Vedo negli occhi paura e voglia di vivere, nonostante tutto, proprio per quello. Mah

il 22/11/2018 alle 06:10