Pubblicata il 12/11/2018
il figlio di cinquanta anni

no, non posso venire oggi alla festa
la cara mamma è uscita un po' di testa
È scivolata e s’è fatta molto male
la stiamo portando all’ospedale.

alla sua età tutto può capitare
e or ho un impegno da non sottovalutare
ma che vuoi farci, io sono suo figlio
e le pene che le ho dato mi ripiglio.

su mio padre non si può più contare
anche lui è conciato molto male
adesso che è caduta anche lei
guardarne due son cavoli miei.

mia moglie con il fare più zelante
per i miei ha già trovato una badante,
non è mai andata d’accordo con la mamma
per lei questo aiuto è una vera manna.

almeno non le sentirò più litigare
mia moglie smetterà di rimbrottare
e la mamma a cui ora manca il coraggio
non rischia con lei di aver la peggio.

povera mamma mia ora si riposa
ha avuto una vita talmente faticosa
a correr dietro a me e a mio padre
donne come lei sono molto rare.

vado tutti i giorni io a trovarla
controllo tutto e per consolarla
le faccio anche un po' di compagnia
lei mi vuole bene come prima.

la moglie è una compagna d’avventure
insiem ci sosteniam nelle paure
ma il vero amore che mai t’inganna
nella vita ce lo dà solo la mamma.
  • Attualmente 3.6/5 meriti.
3,6/5 meriti (5 voti)

Molto bella

il 15/11/2018 alle 01:01