Pubblicata il 07/11/2018
Per il respiro che mi hai concesso.
per il fuoco e il vento che mi hanno fatto sentire vivo.
per il passo che ha preso la sua strada.
per il fine ultimo che sarà un nuovo inizio.
per il cambiamento che continuamente si rinnova.
per il percorso asfaltato e per quello sterrato.
per il possesso che non sarà mai veramente mio.
per il sinergico convivere che non sarà mai solamente mio.
per il dialogo silenzioso che osserva.
per il confronto fra la testa ed il cuore.
per il risultato che a volte é addizione e a volte sottrazione.
per il giorno che possiede aggettivi diversi, tutti calzanti.
per il mio essere me stesso soprattutto con gli altri.
e per Te, che mi sei vicino anche se sei distante.
grazie.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)