Pubblicata il 06/11/2018
Equilibri instabili pilotavano
maree imbastardite
sospinte
dalla forza del nulla
e affacciate sul niente.

luna di spalle.

il fuoco scaldava le vene
annegando il silenzio
nel bianco o nel nero.
notti insonni
creavano mostri
alla luce del giorno.
e nella mente.

sguardo pulsante di vita
oscurato dal germe.
  • Attualmente 3.625/5 meriti.
3,6/5 meriti (8 voti)

Quando Morfeo non arriva, è la nostra mente che produce e riproduce le nostre incertezze che affoghiamo nella rabbia, e il silenzio e le nostre paure, sono le nostre zone d'ombra. Versi ermetici ed espressivi.

il 06/11/2018 alle 18:43

grazie.Gli ultimi due versi racchiudono il significato di tutto ma è molto difficile capire cosa vogliono dire.La notte insonne è senz'altro terreno fertile per le ombre ed i pensieri non percettibili durante il giorno.

il 07/11/2018 alle 10:30

è stupenda, congratulazioni...

il 08/11/2018 alle 17:13

grazie

il 08/11/2018 alle 20:26

molto bella brava :-)

il 13/11/2018 alle 09:52

grazie Cangio

il 13/11/2018 alle 10:58