Pubblicata il 02/11/2018
(parte terza)

vive in una casetta già arredata,
in gruppi detti anche condomini.
le tane son stipate una sull’altra,
ma a pochi rapporti con i vicini.

questo perché lui avrebbe bisogno
di molto più spazio vitale,
ma visto che non ce l’ha, come in un sogno,
ignora tutto ciò che glielo invade.

povero il nuovo homo gracilino
cresciuto a latte scremato e probiotici
succhi di frutta e qualche merendina
e una grande abbondanza di antibiotici.

lui è sempre senza macchia, pulitissimo,
la sua tana è addirittura sterilizzata,
usa prodotti che lo fan bellissimo,
la sua auto è potente e accessoriata.

poi sempre più spesso nei week-end
molla tutto e di corsa se ne va:
si fionda sulle montagne che son trend
oppure arriva al mare un po' più in qua.

È un homo in cerca di evasione
che vuol fuggire il solito tran-tran,
ma anche se trova una buona occasione ….
per lasciar la sua città, poi torna qua. Fine.
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (2 voti)