Pubblicata il 30/10/2018
sulle tombe dei morti
la pioggia forte battendo
questi dal sonno eterno
di ridestare cerca invano
che qui non abita nessuno
che già dissolti i corpi
in ciel le anime da tempo
ormai portate da schiere
d’angeli luminosi alati
che Cherubini son e Serafini
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (2 voti)

Sensibili parole per un giorno doverosamente da ricordare.

il 30/10/2018 alle 19:51