Pubblicata il 22/10/2018
^^^^^^^^^^^^^^

se mai ci fosse stata una ragione
su questa avversa vita da randagio
avrei abbracciato in sogno la mia storia

ma il giorno si fa notte in un baleno:
è un battito di ciglio il via del capotreno
e il treno all’impazzata
che arresta la sua corsa al capolinea

(faggio fregiato e cuore semi-umano)
la marionetta detta l’equazione
quando invoca ragione alla sua mano

non sa però del tacco fracassato
tra cipressi in filari lungo il viale
né di scenari scritti per l’inganno
decantati da geni sugli altari

il karma annida il battito del ciglio
e tutto il resto giace nel non senso.

-----------------------------------------

è un testo di Mariangela G, la posto col suo assenso.
  • Attualmente 4.8/5 meriti.
4,8/5 meriti (5 voti)

profondo e bellissimo testo ....brava.

il 22/10/2018 alle 07:04

fa i complimenti alla signora....piaciutissimo

il 22/10/2018 alle 09:28

ricordo l'autrice e manca molto… ottimo testo...

il 22/10/2018 alle 16:14

... su mandato, ringrazio per i contributi ricevuti. ciao

il 22/10/2018 alle 22:39