Pubblicata il 11/10/2018
Solitudine
griderò te
spazio colmo di occasioni
rannicchiato nel letto
a cullare disperazioni

affetto
griderò te
che non basti mai e mai potrai bastare
fintanto che la scelta farà prendere o lasciare
il pedigree del cuore

contatto
griderò te
tocco lieve e violento
teneramente attento a non fare del male
ad un semplice sogno

amore
griderò te
che andasti a comprare sigarette
e alla mercé del male mi lasciasti
griderò te
in mezzo ai miei silenzi
griderò te
che ancora mi senti
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (2 voti)