Pubblicata il 07/10/2018
Lui è cattolico e legge Freud.
lei è Vergine e sogna arcobaleni.
lui è indeciso sul colore da dare alle pareti di casa.
lei è attenta ai tagli della spesa.
lui è sindacalista ma di scioperare non se ne parla.
lei è andata solo una volta dalla parrucchiera, poi si è arrangiata.
lui è sportivo ma non ama il calcio.
lei è stanca e va a dormire presto.
lui è nervoso la notte, per colpa di zanzare e pensieri.
lei è sempre di corsa e non vede la propria vita che va.
lui è sempre in bilico tra resistere o mollare tutto.
lei è pronta all'imprevisto ma impreparata alle sorprese.
lui è insofferente alla monotonia.
lei è piccola e magra come un rametto di sambuco.
lui è gentile e sorridente con tutti fuorché se stesso.
lei è presente e attenta a tutto fuorché se stessa.
lui è impacciato e a volte assente.
lei è distante e a volte incoerente.
lui è sicuro che le cose cambieranno.
lei è sicura del contrario.
lui canta, come lei, di nascosto sotto la doccia.
lei piange insieme a lui, quando guardano un film romantico.
lui ride a squarciagola.
lei ride con gli occhi.
lui è calmo, ma la rabbia, ogni tanto, bussa alla sua porta.
lei è inquieta e spesso conta fino a dieci.
lui è iscritto da sempre alla categoria degli sfigati.
lei è indecisa se iscriversi o no.
lui è o nero o bianco.
lei è sempre grigio con sfumature di colore.
lui è legato alle futilità e agli affetti.
lei è la generosità fatta persona.
lui non le ha mai detto "Ti amo".
lei non gli ha mai scritto poesie.
lui ama lei incondizionatamente.
lei ama lui allo stesso modo.
loro sono due, ma anche una cosa sola.
la matematica è un'opinione.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)