Pubblicata il 30/09/2018
echi di voci perdute
si smembrano nell'etere,
riverberi di persone scomparse
ed io cerco i tuoi colori
contrastando dissolvenze.
pallida la rosa sopravvissuta
nei giardini del tempo.
perlacea lacrima di rugiada.
antico il profumo contaminato
da polvere e impurità
attraversa le narici
e passa greve al cuore.
l'essenza del sangue resta visibile
anche quando esso è secco.
e la morte ha, perfino lei,
un' oscura grazia danzante.
  • Attualmente 4.71429/5 meriti.
4,7/5 meriti (7 voti)

Stupenda… Un'immagine più evocativa dell'altra, per una sopravvivenza esistenziale che danza nuda con la morte...

il 30/09/2018 alle 15:46

"e la morte ha, perfino lei, un' oscura grazia danzante."Bellissima.

il 30/09/2018 alle 16:55

malinconica ....triste realtà

il 01/10/2018 alle 07:10

Stile magico e malinconico! Dal simbolismo baudeleriano! Sempre bello leggeri! Un saluto

il 01/10/2018 alle 13:32

bravo :-)

il 03/10/2018 alle 17:23

Ciao un caro saluto... Non ti sento più...

il 04/10/2018 alle 06:11