Pubblicata il 14/09/2018
a distanza di quasi un secolo dalla sua nascita
anche simbolica
ciò che fu pensiero sociale e personale perverso
non attuabile senza violenza espressa
che poi venne applicata in via risolutiva e definitiva
oggi
non è altro
che squallida illusione
di utilizzare quel malefico metodo di potere
circoscritto però all'ambito del proprio cortile
giardino condominio o super condominio.
quelle icone quei gesti e quelle azioni
hanno meri ottusi obiettivi personali
o al massimo di gruppetto periferico ed insignificante.
oggi
resta preoccupante solo la violenza in se
come fatto assurdo
e comunque fuori da ogni definibile civile convivenza....e
la violenza non ha spiegazione alcuna
o colore preferito
ma va derubricata E vietata
da tutti E dappertutto.

ovviamentèpuroavvisopersonalenms14settembre2018.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (2 voti)

è vero, non ci sono più le condizioni storiche di quegli anni. eppure, mai sottovalutare, come testimoniano le influenze, seppur a livello locale e territorialmente circoscritte, di elementi di aderenza poundiana…

il 14/09/2018 alle 15:17

Giusto, l'hai detto . E' solo squallida illusione. Sulla violenza, boh? Mi sa che oggi si amplifichino molto fatti e fattaci isolati, non dissimili da quelli del passato. ps: T'è scappato un refuso. se va accentato: sè

il 14/09/2018 alle 18:20

+ che atrox mi piacerebbe atroce e puntiglioso.grazie comunque è un segno di affetto che ricambio facendo rilevare che il mio refuso sè (accento grave) a sua volta è un refuso e va corretto con sé (accento acuto) . in genere non uso punteggiatura perché desidero che quel qualcuno che mi legge provveda a porsi riflessioni. Saluti e salute da ninomario scotece

il 14/09/2018 alle 22:10

infatti la pochezza ideologica del fascismo testimonia...era semplicemente violenza, la legge del più forte che si coprì solo dopo di giustificazioni e ideologia....nacque dalle spedizioni punitive, dai pestaggi diffusi e dall'enorme ambizione di un uomo solo...ergo anche oggi si corrono pericoli...ne approfitto per salutarti Nino

il 15/09/2018 alle 17:52