Pubblicata il 16/08/2018
Il bisogno di poesia nasce sui banchi del liceo,
di quel liceo interrotto anzitempo per
ristrettezza economica della famiglia il cui padre
necessitava di aiuto per la salute venuta meno.

chiara mente tra Dante e il nostro rapporto,
posa lo sguardo tediato sul glossario e su di me.
chiaramente repleto di lei, e di versi per lei.
lei dichiaratamente lontana da quel terreno.

altre affezioni, altra vita
con gaiezza e dolenza
che si brigano
la medesima altalena.

e altra poesia sempre col rigore della metrica legata
al suono musicale dei fonemi: perché il rigore è
la linea sdutta tra vizio e rettitudine.
ora basta verseggiare, è ora della chiarata per la cena.
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)