Pubblicata il 28/07/2018
-Malinconia, bouquet della sera
essenza di silenzi dormienti
zampilli di tenero sogno
d’attimi arresi al taciuto ombroso
cinguettio d’animo
estasi d’incredulo voto
trattenuto lacero d'abbandono.
-Laddove il vuoto si colma solitario
fin dove libra il volo, l'assolo duole
senza possesso, amando amato
d’una libertà di straziante assoluzione.
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (3 voti)