Pubblicata il 13/07/2018
Borgorose,
verdi colline, frizzante mattino
pedalo più forte per starti vicino.
ricordo le valli e il campo fiorito
ma dimmi : Davvero è tutto finito ?
una regolata al cambio,
un po’ di olio alla catena,
folate di vento e fiocchi d’avena.
borgorose
verdi colline, frizzante mattino
pedala più forte mio dolce bambino.
ricordo le valli ai confini del cielo
il meritato riposo all’ombra di un melo.
sorrisi e tenere carezze
un libro di favole colorate
di eroi e principi che non conosco
profumo d’estate e frutti di bosco.
borgorose
ricordi impressi nell’anima mia
dipingo quei giorni
ma non è nostalgia.
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)

molto soft bella

il 13/07/2018 alle 06:18
cri

Direi una poesia che sappia riconciliare con la purezza di sentimenti che sarebbe delittuoso espellere dalla propria anima.

il 13/07/2018 alle 12:00

Molto bella e scorrevole

il 16/07/2018 alle 11:30