Pubblicata il 10/07/2018
Lento
il cammino di una nave,
lento come
le tue parole
profondamente semplici,
ribolle
lento
il nostro parlare
pieno di silenzio
quello che non tace,
quello nostro.

paure varie
ansie di gioie
e perdite, attese
ma improvvise.

un mondo
in poche parole.

una carezza
lontana dalla luce del sole,
è la mia
sola risposta.

poi il silenzio
e l'incertezza vacillante
come il dondolare delle onde
sotto una piroga
nelle ore di sonno
del suo comandante.
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (3 voti)