Pubblicata il 25/05/2018
sempre penso alla staticità delle cose,
noi che viviamo,soffriamo e moriamo,
mentre gli oggetti, le colline, i prati,
gli scogli, le onde rimangono ...
sentirsi cosi fragili e cercare
risposte a domande strane,
a misteri arcani ----
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (4 voti)