Pubblicata il 10/05/2018
verità audace
nel suo manto d'argento
insegue
nuvola d'avorio
dove l'orizzonte
si infrange
nel buio
di un'ultima menzogna...

maledetto sia quell'urlo
silenzioso
che
frantuma una notte sibillina
nelle viscere
di mille pensieri
che si spengono
in una rosa appassita...

e intanto
l'implacabile clessidra
di un tempo
che non è tempo
si rompe...
e volano inconsapevoli
granelli di sabbia
nel mistero opaco
di quel vento gelido
venuto da lontano!
  • Attualmente 3.16667/5 meriti.
3,2/5 meriti (6 voti)

Bella l’immagine che dai di una clessidra in frantumi dalla quale s’irradiano i granelli d’una vita nel tempo bravo!!! un abbraccio

il 10/05/2018 alle 10:20

bravo piaciuta! :-)

il 10/05/2018 alle 12:39