Pubblicata il 08/05/2018
Un giorno sorpresi
una mantide
far l’amore tra le foglie
forse inconsapevole
strinse a se il compagno
ma nulla fece per natura
per pura sopravvivenza
invasa di lacrime
lascio’ la presa
lui non si mosse
restò lì a mirar
la sua bellezza
lei fissò un punto
apri le ali
e percepii
solo una languida
scia
  • Attualmente 3.6/5 meriti.
3,6/5 meriti (5 voti)