Pubblicata il 03/05/2018
Sanno di sale e labbra queste strade
che portono in Bretagna,
a ritroso spoglia umide
lungo il tragitto
che schiude le Finistère
al mare d'acciaio
dove mi volevi annegare,
lo show del cuore
scheggia spigoli veloci
con zigomi asciutti
orfani d'infrante lacrime.
immaginami
partire da Roscoff,
fronte a te la mia terra
a quadri verdi che riempono il mare
mentre colline prosperose
emergono dall'acqua,
dai tetti spioventi
non mancheranno incontri
con turisti americani
in giro per l'Europa,
sarà solo amore

a Vania 2018
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (2 voti)