Pubblicata il 16/04/2018
Attraverso gli anni
si è provata l’estasi
l’angoscia, la solitudine
il dolore solitario
e la pazzia
ma non si è trovata la pace!
per quanto immenso
il mio cuore mai sarà forte
come il mare che con la sua
potenza spezzò il filo tra di noi.
nei nuovi giorni celebreremo
quello che resta dell’amore
sotto gli sguardi tranquilli
delle stelle…non costerà fatica
il ritorno di quel tempo perduto.
nessun rimprovero ne rimpianto
per quella assenza ormai perdonata.
la sofferenza verrà dimenticata
finché il mondo ci contiene entrambi
riusciremo ad amarci
perché tutto abbiamo provato
e niente più ci fa paura!

mirella Narducci
  • Attualmente 2/5 meriti.
2,0/5 meriti (2 voti)

molto apprezzata!

il 18/04/2018 alle 00:21

Jacob... Grazie del tuo consenso. Notte

il 18/04/2018 alle 00:46

Dolce inebriarsi nella tua poetica.. quante emozioni e sensazioni.. un abbraccio

il 22/04/2018 alle 00:38

Dave scusa se ringrazio solo ora sono stata fuori all'estero. Grazie mi fa piacere che ti piacciono le mie poesie... a rileggerci ciao :)

il 02/05/2018 alle 15:30