Pubblicata il 14/04/2018
Io vedo la morte,
in essa sento
l'oblio delle tenebre
l'inferno della mia anima.

il buio tetro, infernale,
avvolge il mio essere
rendendo
vulnerabile la mia carne.

ascolto
l'estremo lamento del mio cuore,
sperdersi nell'oscurità
della mia mente,
...dove..
tutti mi è conosciuto
ma nulla mi è dato conoscere.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (1 voti)

maledettamente cupa e seducente

il 16/04/2018 alle 00:07

lieto del tuo commento...

il 17/04/2018 alle 00:06