Pubblicata il 13/04/2018
Sparse lacrime
su tetri sentieri
ove spaurita
scompar la speme.

irto d'estremo patire
l'umano vagare;
vital sorte
sol certa è la morte.

lapidei colli
ove l'anima riposa,
nell'estremo addio
al terreno vivere.

sol il vento
muto compagno,
ora....sento su cotesta
ultima dimora passare.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

commuove e avvolge l'animo in emozioni che ai giorni nostri è eresia il solo pensarle...grazie!!

il 15/04/2018 alle 00:29