Pubblicata il 07/03/2018
Oggi è la mia festa
un fiocco rosa
è il mio vessillo.
da piccola usa ai costumi
d’una gerarchica condotta
usavo i giochi per diventare grande.
le bambole e le culle insegnavano
nella finta pantomima
l’essere donna, madre, figlia.
questo giorno riscatta
la dedizione silenziosa
di tutte le donne
che amano la vita.
orgogliose e femminili
donano grazia, dolcezza.
il loro sesso le pervade
d’un fascino antico
fecondo come la terra.
oggi le vedi ragazze,
per la via vanno da sole
a frotte nelle piazze
gridano forte la loro
conquistata …libertà

mirella Narducci
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (1 voti)

si vede proprio che non ti garbo, non mi voti mai....mi spiace ....come amica ho sabyr e gabriella, piu altri amici ....mi spiace ciao

il 08/03/2018 alle 14:33

GINNI non è per sgarberia è che vengo poco in questo sito e non commento mai nessuno, forse eccetto un mio caro amico. Ti ringrazio sei molto gentile a farmi notare questa mia mancanza perdonami starò più attenta alle tue opere. Ciao a rileggerci...dimenticavo oggi è la nostra festa auguri....

il 08/03/2018 alle 18:26