Pubblicata il 06/03/2018
Scorgo lontane lampare
echi di pescatori..in lontananza..
dolce mi è camminare
tra il filo sottile
che unisce il mare alla terra..

onde impetuose mi avvolgono
rendendo schiavo il mio corpo
in una bianca spirale,
attraente...perversa...

sentieri nascosti
tra misteriose dune,
stelle amiche
nella volta celeste..
dolci emozioni
eterne sensazioni.

tra esse mi abbandono...
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (1 voti)