Pubblicata il 02/03/2018
Napoletanamente
è fesso quel soggetto
che non conclude niente,
quel propriamente detto
coglione e deficiente.
però io vi consiglio
di non fidarvi troppo
a volte quel tal figlio,
come il falso zoppo,
da buon cerimoniere
fa il fesso per mestiere.
scruta, osserva, squadra
segue, ascolta, sente,
continua la sua strada
da poco intelligente
e al momento giusto
molla la sua pacca.
sul retro del cappotto
o della vostra giacca,
vi troverete scritto:
amico, il fessacchiotto
sei tu che c'hai creduto
io sono molto dritto
accorto, furbo e astuto;
lo scrivo con il gesso
sei tu il vero fesso.
  • Attualmente 4.83333/5 meriti.
4,8/5 meriti (6 voti)

...Caro e sempre forte Ugo, speriamo in bene Domenica...; un abbraccio.

il 02/03/2018 alle 23:01

... concordo con Romeo, sei forte, di quella forza che viene da un grande equilibrio interiore. Un abbraccio anche da Arlette.

il 04/03/2018 alle 13:40

esempi di vita vissuta.

il 16/03/2018 alle 17:28

La vita: dona inganni! Spesso non si ci crede! L'astuzia c'è l'ha furbizia! Corona d'alloro e gloria! Mente dei creduloni: si scorda anche la storia! Un saluto

il 22/03/2018 alle 14:25

Bravo, è anche divertente.

il 03/08/2018 alle 17:11