Pubblicata il 14/02/2018
Lasciasti i miei giorni
a perdere forma
che il vuoto, dicevi,
si fa presto a riempire.
io scelsi il silenzio.
e tutto impregnò
col suo intenso vibrare.
ogni soffio di tempo
iniziò a parlare di me
racconto di storia di donna
che rinasce bambina
e memore di antichi passaggi nel mondo
porta un fagotto nel cuore...
...è il senso del suo andare.
anima mia,
accompagna il mio viaggio
rendi sicuro ogni passo
dalle ferite sgorghi la luce
e s’illumini la via di chi,
curioso del mio andare,
seguirà nel suo cammino
d’un tratto
le mie orme.
  • Attualmente 3.4/5 meriti.
3,4/5 meriti (5 voti)

brava :-)

il 10/05/2018 alle 21:50