il mio corpo

il mio corpo
5,0/5 meriti (3 voti), lettura, 0 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 7 di Febbraio del 2018
Mi sei venuto incontro
tra suoni , voci ed affanno;
ci siamo abbracciati, intrecciati,
e sei stato mio per sempre.
carne fresca, giunco sottile e leggero
in ogni momento
nei dolci giochi di bimba.
la voce grossa nei giorni,
fiero e sincero negli anni,
trasgressivo talvolta,
compagno sempre presente
nei momenti importanti.
ora siamo più stanchi,
ogni tanto mi parli,
ti confidi e un poco ti arrendi.
se saremo insieme più avanti,
e tu, forse un po' scricchiolando,
ti allontanerai,
o se forse io,
un po' confusa,
non saprò più se sei mio,
sarà comunque per noi sereno l'addio.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (3 voti)