Pubblicata il 11/01/2018
I sentimenti spenti dal fato
prima di cominciare,
volano nell'imenso
senza una meta prefissa.

vorrei prendere in mano
la mia famosa bacchetta
e trasformare il tutto
in polvere di stelle perfette.

il tramonto, si nasconde all'alba
non potranno mai incontrarsi
sono sogni immaginari e astratti
satellici circolanti nel vuoto intatto.

non conosceranno mai l'abbraccio
di chi essendo privi di coraggio,ma,
la paura si è vestita da padrona
e attende sulla sua comoda poltrona.

la trasformazione del suo pensare
e scriverlo sulla tastiera a due mani,
regalare il sospiro nelle sue poesie
e regnare sul suo poema senza fine!

mary
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (3 voti)

versi come polvere di stelle perfette. Sempre pieni di sentimento i tuoi versi cara Marygiò

il 12/01/2018 alle 10:24

Grazie infinite Anny ,passa un felice sabato.

il 13/01/2018 alle 12:36

Un poema senza fine, per un cuore che esprime i sentimenti sempre!... Brava Marygiò. Buon weekend!

il 19/01/2018 alle 10:21

Grazie Dory buona serata.

il 20/01/2018 alle 18:20