Quando la Vergogna

Quando la Vergogna
1,0/5 meriti (1 voti), lettura, 1 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 10 di Gennaio del 2018

Benvenuto/a. Un ingresso alquanto doloroso, uno sfogo senza respiro e condivisione in un'assoluta solitudine, in una cascata, forse anche troppo esplicita, di dolori e lamentazioni. Chissà quale sarà la sorgente di un fiume così tossico.

il 12/01/2018 alle 22:20
Quando la Vergogna
fa di te ostaggio
e mostra la realtà
di un specchio
deformato
o è il tuo volto
vero, sfigurato?
quando al podio
del boia
la vittima siede
e ogni occhio vede
lo sporco annidato
e ogni tocco sente
quello che è il passato
di un'anima spaccata
di un'innocenza persa
di un cuore terminale
quando non c'è più cura
per chi non sà pregare.
quando la Condanna
ti scorre nelle vene
rendendoti partecipe
di quello che è
il tuo male
e ogni orecchio crede
di non voler udire
e ogni ladro esita
anche solo di rubare,
eccola incollata
come sudore
di una pelle marchiata
di una bestia ferita
di una febbre velenosa,
quando parlare
in prima persona
è una Via Crucis
troppo dolorosa.

cassycomecasyno
  • Attualmente 1/5 meriti.
1,0/5 meriti (1 voti)