Pubblicata il 09/01/2018
"Sssss!

taci...

già sento la neve
che cade
sul muto pentagramma
e s'annoda
a gomitolo
la goccia di soffice gelo
che si posa
arabescando
note di calma
apparente,
mentre,
sotto la coltre
della rossa terra
la vena della vita
viene scossa
fino alla radice.

ma paziente,
come la rondine
attende
che l'Aprile
allieti di nuovi voli

le grondaie.
  • Attualmente 3.4/5 meriti.
3,4/5 meriti (5 voti)

Grazie, Anny, per aver apprezzato il mio modesto lavoro . Geronimo

il 10/01/2018 alle 09:17

Meriti di essere letto. Ciao Geronimo

il 11/01/2018 alle 11:02

questa me l'ero persa...molto bella

il 07/02/2018 alle 11:39

Grazie Arturo

il 07/02/2018 alle 20:20