Pubblicata il 05/01/2018
-Il cammello ruotò il testone
negli occhi grigi raccolse un cielo
fra i denti tre resti d'un pastone.

-Era inadatto per ogni illazione
sulla Media e lo squarcio d'un velo
di due astri tre volte in congiunzione.

-Si ritrovò coperto d'un telo
circondato da una concitazione
per un sorgere eliaco nel gelo.

-Tre cose come da tradizione
il cammello portava con zelo.
-Zoroastro e gli astri un astrazione.

29 marzo 2017 - 05 gennaio 2018
  • Attualmente 3.6/5 meriti.
3,6/5 meriti (5 voti)

...Caro Mariano...il tuo Cammello è un simpaticone ma, ti prego, chiedi pubblica ammenda per l' ultimo verso...; un abbraccio, rom.

il 06/01/2018 alle 17:39

FACCIO PUBBLICA AMMENDA CON UN AUTODAFE' PER LA SVISTA SUL GENERE DEL TERMINE ASTRAZIONE. HO DIMENTICATO L'APOSTROFO DAVANTI AL FEMMINILE. HO STUDIATO TUTTO SUI MAGI, SULLA CONGIUNZIONE DEGLI ASTRI, SU ZOROASTRO CHE PREVEDEVA UN DIO UNICO E SONO SCIVOLATO SULL'AMMENDA!!!

il 06/01/2018 alle 18:28