Pubblicata il 03/01/2018
Irriverente sogno
livore del mio corpo,
masturbi la mia mente
innalzando scudi d'amore
oltraggiando la mia fantasia,
scalci nel mio desiderio
offuscando la mia ragione,
godendo nell'intimo, in
nudità di pensiero
ornato eroticamente da
evoluzioni tese,
rubando alla mia pelle
ornamenti di seta,
taci ora
ignorando i miei fremiti
calzando falsi calzari
osi nel lamento.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (1 voti)

Bellissimo acrostico, peccato perché pensavo svelasse un nome, anche segreto! Ah, il voyeurismo….Non so se il sogno sia intellettuale o voluttuoso. Non importa: la tua sigaretta (o non tua) si accende nel buio. Eccetera.

il 05/01/2018 alle 21:36