Pubblicata il 14/12/2017
Quando sei felice dovresti scegliere con cura
il colore del gessetto con cui scrivi sul tuo cuore,
un giorno potresti avere la necessità di cancellare,
i colori forti sono quelli più resistenti.
il cuore è una lavagna magica 'non ha cancellino'.
puoi solo sperare che il tempo provveda a soffiarci sopra, giorno dopo giorno.........
...ed allora in un tempo lontano, per caso,
ti accorgerai dei segni lasciati su quella lavagna
e ricordare cosa c'era scritto.
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)

Parole tristi , ma quando si ama tavolta si usa l'evidenziatore ,ed e' per questo che serva la forza per poter ricominciare,un saluto

il 14/12/2017 alle 09:42

Ciascuno ha le sue caselle nel cuore (intendi celle della memoria). In alcune i colori sono tratteggi, talvolta vere e proprie incisioni, peggio cicatrici di scarificazioni. Esiste solamente un'alternativa: che non si abbia mai necessità di rimuovere qualcosa, quantomeno in superficie. Nel profondo nulla è, inevitabilmente, obliabile. Salvo traumi. Un quadro perfetto di analitica psicologica dentro un cesto di gradevolissime espressioni con la capacità di emozionare. Molto. L'immagine della lavagna è pertinente: abbiamo veramente lavagne nella nostra mente

il 14/12/2017 alle 15:05

un saluto anche da parte mia e grazie ancora per la vs/ attenzione. Comunque entrambi avete afferrato il giusto senso delle mie semplici parole e di conseguenza del mio attuale stato d'animo.

il 14/12/2017 alle 18:35