Pubblicata il 06/12/2017
Il tempo scivola via tra
il palmo delle mani
insinuandosi fra le
dita, come granelli di
sabbia tiepida e ovattata.

scandisce le nostre giornate
i nostri gesti le nostre parole
nella razionalita' del vivere
ogni nuovo domani.

ma incurante e imperterrito
continua la sua folle corsa
verso l'infinito, perche' esso
e' privo di sentimenti.

e quando noi umani corriamo
al suo folle fianco ,vuol dire
che non siamo piu' umani
che sanno emozionarsi,
perche' esso ci ruba l'anima.

novembre 2010
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (1 voti)

...Caro Paolocci, il tempo può andare a prendersela in quel posto perché i tuoi versi mi hanno emozionato...il tempo correrà verso l' infinito ma noi ci portiamo appresso le tue emozioni...; un abbraccio, rom.

il 06/12/2017 alle 18:21

Rom un grande salutone dalla capitale

il 12/12/2017 alle 12:32

Se sulle nostre vite non incombesse l'elemento ''tempo'' avremmo conquistato l'eternità e avremmo la presunzione di definirci Dei...e noi umani è un lusso che non ci possiamo permettere. E' bello gustarselo attimo per attimo, nel bene e nel male e soprattutto godendo del piacere di emozionarsi alla lettura dei tuoi fantastici versi. Un saluto.

il 14/12/2017 alle 18:50

Nel modo non sembra ma esistono tanti cloni di un qualsiasi Dio sorretti dalla forza del denaro e dalla stupidita' di taluni umani,ma anche per loro verra' il fatidico domani,un saluto

il 18/12/2017 alle 09:03