Libero... gaudenti verità

Libero... gaudenti verità
2,0/5 meriti (1 voti), lettura, 1 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 23 di Novembre del 2017

Fate bene a tenervi alla larga da certe dediche... si sente, lontano un miglio, il puzzo dello sfacelo, che porta il mentecatto alla deriva... giorno dopo giorno, in solitudine... Grazie per la presenza, fantasmi di rete! :)

il 27/11/2017 alle 14:46
“Sembra di rivedermi
quando guardavo la mia Gisella”

ripete il vecchio
mentre si toglie la dentiera
per deporla nel bicchiere fangoso
di parole desuete
- come lui -

Poi, la mattina
ingurgita la melma
e si appresta ad evacuarne altre
di parole, dalle membra collassate
per la sua stronzaggine

e si ripete
si ripete
ripete

presunte angherie, come ogni vecchio
fissato a dire le solite cose
perché di nuove non ne ha!

Gisella, è fuggita ormai da tempo
Non tornerà più
per cambiargli il pannolone

(cit)
Chi raminchio passa la vita
rinco trapassa peggio l’aldidopoepersempre…
  • Attualmente 2/5 meriti.
2,0/5 meriti (1 voti)