Pubblicata il 11/11/2017
Giunge improvviso il risveglio,
e del mio sogno non v'è più respiro.
onirico abbraccio m'abbandoni,
lasciandomi in eredità nient'altro che frammenti.

immagini sfocate,
celanti chissà quali segreti... ormai distanti,
perduti dietro i raggi di un sole accecante,
laddove il giorno uccide la notte
e Morfeo nasconde i suoi disegni.

or che tutto è sgombro,
ai piedi del desiderio c'è solo splendore rimembrato,
perso per sempre,
dato in pasto al maledetto giorno,
alla luce che cancella e rende vano il ricordo,
...buia la memoria.
il letto ormai disfatto...rende la fine di tutto.

-Addio sogno -©2009-by Arkomfreeflight
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

non sempre riesce ricordare " il sogno " ma, quando in esso si cela un incubo preferisco dimenticare subito.....Gabriela.

il 05/12/2017 alle 13:26