Pubblicata il 08/11/2017
Segno il mio destino avvolto
nell'ombra di un passato
senza ricordi. Vivo le mie
emozioni, dove il mio tempo
si ferma e le speranze volano
come granelli di sabbia portati
via dal vento. Il mio cuore
s'inquieta in un dolore senza
voce. Solo il silenzio diventa
padrone della mia anima. Mi
sento come una scogliera,
dove s'infrangono le onde di
un amore che non a mai visto
sorgere il sole. Lasciando un
sentiero desolato nel mio cuore.
nella notte invasa dal silenzio,
la mia vita appariva come una
foresta misteriosa, come riflessi
di fuoco ormai spenti dalla mia
triste realtà, solo sogni di speranza
echeggiano nella mia mente, solo
ricordi sconfinati nel tempo mi
seguono come un'ombra nella
notte buia della mia vita. Lascio
le mie impronte in balia del vento.
immerso nei miei pensieri e nel
buio del mio silenzio.
testo di Giuseppe, Baccalani.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (4 voti)

Ma è Bellissima poesia Giuseppe bravo

il 08/11/2017 alle 16:34