Pubblicata il 01/11/2017
non dirmi che sono matto
perché lo penso anch’io
dimmi che son distrutto
perché il cuore mio
oggi è distratto
da chi con i dolcetti
che io ripudio
domani ti festeggia.

lasciamolialmenoquellinpacenmsprimonovembre2017
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Matto tu.......così profondamente vero !!!! Insegnami allora chi sono i saggi e come riconoscerli... sempre con la medesima affettuosità Gabriela.

il 08/11/2017 alle 07:19