Pubblicata il 10/10/2017
Amami

sulle alture pietrose
senza alcuna remora

sui deserti senza miraggi
e nei campi inariditi

Amami
nelle vigne innevate
d’aprile, quando i fiori del pesco arrossiscono

E se la morte ancora
si presenta sulle onde del mare
amami, perché del tuo canto soave godrò
sugli eterni soffi dei venti che dolci
ma possenti di spinte

nella linea di fuga del tempo
- smerigliano l’Amore -
  • Attualmente 4.6/5 meriti.
4,6/5 meriti (5 voti)

doppiowow... grazie per il massimo punteggio! nn importa se nn dite nulla, ma usate il ditino per dare meriti. un gesto vale più di mille parole. grazie... vorei vede... sò bravo!!!

il 04/01/2018 alle 13:54

ed invece oltre al voto per questa tua meriti un bel commento....piaciuta molto

il 05/01/2018 alle 12:24