Utente eliminato
Pubblicata il 09/10/2017
nero fumo per cielo
un frullo di civetta al davanzale
squarcia di più
che un giorno trapassato d ’apatia
il vuoto nella pancia
ha il sopravvento:
è il volto senza senso
che mi vedo
specchiarsi in questo cielo
senza lune
  • Attualmente 4.16667/5 meriti.
4,2/5 meriti (6 voti)
373

il vuoto, il nero, la notte, l'apatia... ogni cosa è perfetta nella sua tremenda impostazione

il 09/10/2017 alle 13:19

Claustrofobica ed inquietante, quindi molto bella

il 09/10/2017 alle 17:06

...Affermazione stupendamente realistica per una realtà intransigente...a pancia vuota anche i poeti faticano a ritorvarsi in quel cielo senza lune...

il 09/10/2017 alle 18:39