PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
373
Pubblicata il 08/10/2017
il cipiglio del cuore in frenesia
odora di metallo semifuso
quando negli antri
è pioggia di tristezza a stemperare

un inconfessabile circo di miseria
tratteggia un covo di ops
su menti dai lapsus inconsistenti.

il cenno ha l’astrattezza
del groppo incastonato nella gola
e il crepitio dei sogni sulle tempie
sbaraglia ogni barlume di ragione.

chiusi in chiavi di resina
gli occhi sono tombini che abbracciano pozzanghere.
-gli sciabordii di bolle sull’acqua
accompagnano vele all’ormeggio-

stramba & 373
  • Attualmente 4.375/5 meriti.
4,4/5 meriti (8 voti)

Bella collaborazione.Tutte le immagini si incastrano perfettamente.La chiusura è splendida. Brave :)

il 09/10/2017 alle 06:50

molto bella, un amalgama perfetto di sintonie...

il 09/10/2017 alle 07:25

Sintonia di altri tempi,bravissimi

il 09/10/2017 alle 08:58
373

thank you ragazzi, trovo anche io che ci sia una bella fusione (paolo, siamo due donzelle né)

il 09/10/2017 alle 11:14
373

i tombini sono affascinanti. grazie rick!

il 09/10/2017 alle 17:14
373

Grazie f., siamo un bel mix di visioni vero? Bacio..

il 09/10/2017 alle 20:25