Pubblicata il 07/10/2017
Voci notturne
sussurrate invano
aleggiano svanite
nel cumulo dei tempi.
stormiscono le fronde
di piovosi salici
al vento dei pensieri
di meste sensazioni.
le stagioni del mondo
si ribellano alle grida
mute di uomini già vinti.
l'emozione di una rosa
cancella ogni dolore
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (1 voti)
373

Splendida, semplicemente

il 07/10/2017 alle 10:18

E' un canto mesto e apprezzato. Ho visto molte rose, molte, ma il dolore è rimasto inalterato

il 12/10/2017 alle 19:26