Le Voci della Notte - Haiku

Le Voci della Notte - Haiku
5,0/5 meriti (6 voti), lettura, 6 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 11 di Settembre del 2017
373

gli alberi che gemono li interpreto come la sofferenza delle certezze, di alcuni pilastri. si è alla portata del vento e spesso delle ombre. e in fondo, facilmente ci si sente foglie autunnali. attaccati a questi nostri punti fermi solo idealmente. ma col sogno di volare via, anche al costo di perdere il nutrimento che sempre (idealmente) ci tiene lì, dove siamo. che poi l'autunno insegna proprio questo, forse. che arriva il tempo in cui ci si distacca, anche se non lo si vuole.

il 11/09/2017 alle 14:00

Grazie per il bellissimo commento, Reb! Hai decisamente dato corpo alle mie ombre, interpretandole perfettamente! In effetti sono rimasto indeciso, in chiusa, se mettere "trema la pelle" piuttosto che la foglia... ma così rimane più estensivo il significato! Grazie ancora, ti abbraccio!

il 11/09/2017 alle 14:33

Bellissimo quel "trema la foglia" che dà un senso di fragilità e mistero..... ;)

il 12/09/2017 alle 10:10

Grazie carissima! È così! Kkk

il 12/09/2017 alle 12:27

....... e sono la come foglia che ieri nel vento giocava con voglia.....oggi il vento la porta lontana un istante nell'aria e, poi nel pantano.... Gabriela

il 17/09/2017 alle 19:21

Grazie del passaggio!

il 17/09/2017 alle 20:27
Le Voci della Notte - Haiku
(Yoru no Koe - 夜の声)

alberi gemono,
ombre scure nel vento.
~ trema, la foglia.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (6 voti)