Pubblicata il 24/08/2017
Una figura si apposta dietro la porta.
non ho uno spioncino
che sia complice. della viltà.
pazientemente la creatura
attende,
accanto l'uscio.
fingo di non trovar le chiavi
per smuovere una serratura
,forte e complicata.
le mani si agitano sudaticce
al fine di cacciare i fantasmi.
la creatura è tanto buona;
non sfonderà quella maledetta porta.
mi giunge accanto quando la invoco;
simula la fuga se la ripudio;
e non si irrita
se non trovo la chiave
per fugare ogni fobia.
  • Attualmente 3.25/5 meriti.
3,3/5 meriti (4 voti)

molto giocata sul filo dell'ombra, fra la paura e un sottinteso più luminoso!

il 25/08/2017 alle 09:56

grazie axel per l'analisi veramente esaustiva e approfondita

il 25/08/2017 alle 16:34