Utente eliminato
Pubblicata il 14/08/2017
estatiche le strade a mezzanotte
viziano ombre e sventrano le forme

pollici in bocca a nutrimento vano di illusioni
sembrano i cuori

estatico il rumore dello schiocco
mentre deturpa l’aria all’insaputa

la fuga è solo picco di languore
come uno sputo in cielo che ritorna
o l’occhio retroverso dentro il sogno
dissolto con un gesto di bagliore

me + a.
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (2 voti)
373

Siete super!

il 14/08/2017 alle 19:21

apprezzata

il 14/08/2017 alle 19:34

BElla

il 14/08/2017 alle 21:02